I programmi dei corsi organizzati da FIS, AIS, e ONAV, a Palermo fra ottobre e gennaio

(di Manuela Zanni)-  Tra tutte le figure professionali che ruotano intorno all’affascinante mondo del vino, quella del sommelier è  facilmente equivocabile poiché non sempre è chiaro quali siano i compiti legati a questa professione.
Il sommelier lavora per alberghi e ristoranti, sia come parte dell’organico ma anche come consulente esterno. Le sue competenze spaziano dalla degustazione del vino e descrizione delle sue proprietà olfattive e organolettiche, ai consigli sugli abbinamenti con piatti e portate, fino alla gestione della cantina e della carta dei vini.
Per diventare sommelier professionista è necessario frequentare un corso composto da tre livelli.

Diversa dalla figura del sommelier è quella dell’ assaggiatore di vino,  il quale si concentra sulle caratteristiche tecniche e qualitative del vino fornendo un giudizio ed individuandone eventuali difetti. Come per i sommelier, anche per gli assaggiatori vengono organizzati corsi di degustazione specifici volti a creare figure professionali sempre più richieste sia in Italia sia all’estero.

A Palermo è appena iniziato (lo scorso mercoledì 11), ma è ancora possibile iscriversi, il 3° Corso Professionale per Sommelier organizzato dalla Fondazione Italiana Sommelier. La fascia oraria di svolgimento è serale (dalle 20 alle 22,30), presso il Mercure Palermo Excelsior City per un totale di 52 lezioni teoriche e pratiche, materiale didattico di setti testi e tre quaderni, valigia oppure scatola originale con sei bicchieri da degustazione Riedel, una cantina in degustazione con oltre 160 tra i vini migliori del mondo. A fine corso verranno consegnati all’allievo due attestati: quello di Sommelier e quello di Sommelier Internazionale Il costo dell’intero corso è di euro 1600, rateizzabili. Info:  346 6230530 o siciliasommelier@gmail.com it, pioppo@fondazionesommeliersicilia.it

Il prossimo 30 ottobre invece è in programma il corso di 1° livello, dell’Associazione Italiana Sommelier, presso  l’hotel NH al Foro Italico,  e prevede 15 lezioni tenute da docenti ed esperti del settore qualificati. Il costo del primo livello è di 500 euro e comprende due libri di testo, quaderno degustativo e la valigetta con tre bicchieri. Le lezioni si svolgeranno una o al massimo due volte a settimana dalle 20,45 alle 22,45. L’accesso al secondo livello del corso ed al successivo terzo è automatica, gli esami si svolgeranno allla fine del terzo livello. Info: 3384617492, info@aispalermo.it,   www.aispalermo.it

I corsi  dell’ONAV (Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino), avranno inizio a gennaio 2018, con la 23° edizione.   Le iscrizioni chiuderanno a dicembre. 50 è il numero massimo di partecipanti con iscrizione in ordine cronologico. Le lezioni  si svolgeranno ogni martedì e giovedì dalle ore 20 alle 22.30 sino a primi di maggio. Alla fine del corso è previsto un esame teorico-pratico superato il quale si conseguerà la patente di aspirante assaggiatore ONAV. Il costo del corso è di 330 euro comprensivo del materiale didattico. Per maggiori informazioni o per iscriversi: 330.692321,  giannigiardina@alice.it, o  347.5002002 mariannaonav@virgilio.it.