Un viaggio di scoperta e approfondimento degli aspetti ambientali, culturali e produttivi di un territorio unico al mondo. Tra i contesti agricoli terrazzati e il mare dell’isola di Pantelleria si svolgerà, dal 7 al 10 settembre, la quarta edizione di Passitaly, la manifestazione interamente dedicata alla celebrazione dei vini passiti naturali del Mediterraneo.

Promossa dal Comune di Pantelleria, dal Consorzio Volontario per la tutela e la valorizzazione dei vini DOC dell’Isola di Pantelleria e con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Passitaly 2017 avrà due focus principali: la pratica agricola della vite ad alberello di Pantelleria, iscritta nel Registro dei Beni immateriali dell’Umanità dell’Unesco, che ne ha riconosciuto il suo valore storico-culturale e identitario per l’isola; e l’istituzione del Parco Nazionale dell’Isola di Pantelleria, il primo riconosciuto in Sicilia, che tutela, l’intero territorio dell’isola dove è praticata la viticoltura eroica.

La manifestazione, oltre a dare la possibilità di degustare le produzioni più prestigiose di vini passiti dell’isola consentirà di scoprire Pantelleria attraverso le diverse specificità del suo territorio. Protagoniste dell’evento infatti saranno, Cantine Pellegrino, Donnafugata, Vinisola e Salvatore Murana, le aziende del Consorzio Volontario per la tutela e la valorizzazione dei vini DOC dell’Isola di Pantelleria.

Passitaly sarà l’occasione anche per celebrare il terzo anniversario del riconoscimento UNESCO all’alberello di Pantelleria e la recente istituzione del Parco Nazionale dell’Isola di Pantelleria. Venerdì 8 settembre, a partire dalle ore 18 presso il Castello Barbacane si svolgerà un incontro pubblico per promuovere, valorizzare e celebrare questa pratica agricola nel suo territorio. Seguirà la riunione aperta del comitato ministeriale per la Gestione del riconoscimento Unesco per Pantelleria, con la presenza dei produttori dell’isola e delle associazioni culturali, e la consegna del premio “Pantelleria Patrimonio Unesco 2017”.

Sabato 9 settembre, dalle ore 11:30 alle ore 13:30 è prevista l’inaugurazione della Piazze Unesco a Mueggen, Serraglia, Bugeber e Bukkuram, quattro luoghi rurali simbolo dell’Isola di Pantelleria e della coltivazione della vite ad alberello, e a Tracino in piazza Perugia con la posa di targhe celebrative. Previsti per il pubblico anche diversi appuntamenti con degustazioni, serate di musica e iniziative culturali: venerdì 8 settembre alle 21:30 a piazza castello si svolgerà lo spettacolo “L’isola in danza” a cui seguirà il concerto di Pietro Gabriele mentre sabato 9 settembre a Tracino, Piazza Perugia ci sarà il concerto delle DIVAS “ Un tributo alle grandi donne della musica arrangiato per tre voci”.