Sicilia nuovamente ai vertici nazionali della rete delle Città dell’Olio con l’elezione nel consiglio direttivo di Angelo Bulgarello. L’elezione è avvenuta sabato scorso alla XLIV Assemblea nazionale e il voto per l’assessore di Partanna è stato unanime che entra per la prima volta nei vertici dell’Associazione che riunisce otre 330 territori olivetati italiani.

“Ringrazio i colleghi per la fiducia che hanno voluto accordarmi – ha dichiarato Angelo Bulgarello – una fiducia che intendo onorare con l’impegno e la presenza costante sui territori siciliani che hanno fatto il loro ingresso nella nostra grande associazione”. “Inviteremo i nostri produttori ad essere presenti perché si tratta di vetrine importantissime per le nostre eccellenze – ha concluso Bulgarello – ma soprattutto lavoreremo per sensibilizzare i consumatori del futuro, grazie al progetto di educazione alimentare BimbOil a cui chiederemo alle nostre scuole di partecipare. Il tema quest’anno è la scoperta del paesaggio, e quanto a paesaggio olivicolo la Sicilia non ha nulla da invidiare alle altre regioni d’Italia”.