Torna a maggio Seeds&Chips 2017, il salone del food innovation, ovvero delle innovazioni nel campo dell’alimentazione. Curato e ideato da Marco Gualtieri, the Global Food Innovation Summit si svolgerà a Milano e ospiterà personaggi di grande spessore. La grande sorpresa di questa edizione è la presenza dell’ex presidente americano Barack Obama, accompagnato dal suo chef di fiducia Sam Kass. Conferenze, pitch e incontri di business si svolgeranno a Fiera Milano (Rho).

Obiettivo della manifestazione culinaria è rappresentare e sviluppare soluzioni tecnologiche che migliorino il modo in cui il cibo è prodotto, trasformato, distribuito e comunicato. Il tema principale delle quattro giornate – da lunedì 8 a giovedì 11 maggio – sarà la food innovation. Si darà ampio spazio a sotto-tematiche come la nutrizione, il futuro delle nuove tecniche di produzione alimentare, la food security e il diritto al cibo.

Una delle conferenze, intitolata “Feeding the Cities – Urban and Vertical Farming”, sarà dedicata alla coltivazione green all’interno delle grandi metropoli e vedrà la partecipazione dei sindaci delle principali capitali mondiali, a partire da Giuseppe Sala che aprirà i lavori.  “Seeds&Chips sarà un’occasione per riportare all’attenzione di tutti un tema estremamente importante e profondamente legato alla nostra città che, con il Milan Urban Food Policy Pact, ha dimostrato di avere la capacità e la forza di guidare e farsi portavoce di un cambiamento più che mai necessario”, ha detto il sindaco di Milano.

Tra gli ospiti internazionali ci sarà anche Kerry Kennedy, Presidente del Robert F. Kennedy Center for Justice and Human Rights, e fervente sostenitrice dei diritti umani e del cibo. Seeds&Chips propone circa 40 conferenze: si spazierà dall’hi-tech, alle stampanti 3D nel settore del food, fino ad arrivare alle innovazioni dei superfood.

All’interno della Fiera, vi saranno due padiglioni dedicati all’innovazione, dove diverse aziende si presenteranno al pubblico con le loro proposte. Presenti anche start-up, tra cui ‘Addento’, che ha ideato una linea di alimenti prodotti con farina di grilli, ma anche le internazionali ‘Seamore Food’ e ‘New Wave Foods’.