Il nuovo fenomeno dell’enologia siciliana
C’è chi lo paragona al Nero d’Avola ed al suo successo commerciale. E chi giustamente rivendica di averci visto lungo prima di tutti. Comunque sia il “Grillo” sta vivendo una straordinaria stagione ed è protagonista su un sempre crescente numero di tavole. Nelle diverse proposte adatto ad accompagnare dagli aperitivi sino ai più tosti secondi. Abbiamo compiuto un nuovo viaggio fra i suoi filari, nei diversi areali dove adesso viene  coltivato (non più solo nella parte orientale dell’Isola), e su questo numero oltre a ripercorrere la storia di questo vitigno, vi proponiamo una selezione di 15 differenti etichette. Per aiutarvi nella scelta.

Clicca sull’immagine per vedere la copertina del nuovo numero di EnoS